La cultura batte il tempo: Parma Capitale Italiana della Cultura 2020

Parma, la città che ci ha accolti ormai quasi 20 anni fa è stata proclamata Capitale  Italiana della Cultura 2020.

Il titolo è stato assegnato durante la cerimonia pubblica nella sede del Ministero, a Roma, alla presenza del Ministro dei Beni e delle Attività culturali Dario Franceschini. “Battute”le città di Agrigento, Bitonto, Casale Monferrato, Macerata, Merano, Nuoro, Piacenza, Reggio Emilia e Treviso.

L’assessore alla Cultura Michele Guerra: “Oggi comincia un percorso decisivo per la nostra città, una scommessa di trasformazione culturale che poggia sulla condivisione di un progetto trasversale e partecipato. Parma 2020 non è un’etichetta o un premio da esibire, è una responsabilità enorme che ci pone sotto gli occhi di tutto il Paese e non solo” fonte

Un dovere che anche noi come librai sentiamo di avere sostenendo la città con eventi culturali, book shop e collaborazioni dirette con il territorio.

E’ motivo di orgoglio essere stati scelti come libreria sponsor e partner per gli eventi culturali 2018 dal Comune di Parma, una spinta propulsiva forte a fare meglio e di più per questa città che ci ha permesso e permette di avere uno sguardo sul futuro aperto, vivo, forte e determinato.

Proponendo autori locali vogliamo far sentire forte il nostro sostegno alla città

Ecco alcuni nomi di autori presenti tra le nostre proposte:

-Andrea Casoli, poeta

-Luisa Pecchi, scrittrice e compositrice

-Giuliano Mazza, scrittore e poeta

-Giampaolo Bertani, scrittore

-Jolanda Pergreffi, scrittrice

-Tea Orsi, scrittrice

-Marta Tropeano, scrittrice

-Alessia Savi, scrittrice

-Corrado Truffelli, scrittore

-Guido Fontichiari, scrittore

-Loredana Villani, poetessa

-Alessandro Silva, poeta

 

 

La cultura batte il tempo!

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.