Genitori in Equilibrio imperfetto: rassegna sull’essere genitori in tipologie diverse di famiglie

L'immagine può contenere: una o più persone e testo L'immagine può contenere: testo

La libreria Piccoli Labirinti, in collaborazione con la Dott.ssa Marta Pullini, pedagogista clinico e mediatore famigliare, propone un ciclo di incontri  che, prendendo spunto da un libro, affronterà temi che riguardano l’essere genitori in tipologie di famiglie diverse.

L’idea è che un libro può essere un ottimo spunto di riflessione su tematiche legate alla genitorialità che appartengono alla quotidianità di tutti.

Chi è Marta Pullini

Mi chiamo Marta Pullini e sono Trainer in Autostima e Felicità: aiuto le persone a capire cosa le rende davvero felici.

Perché Trainer?

Perché siamo talmente abituati a criticare noi stessi e quello che facciamo che, a volte, è necessario una sorta di allenamento (un training, appunto) per vedere le cose da un altro punto di vista. Io ti aiuto a farlo.

Ti sarà capitato di sentirti senza energie o stimoli. Può essere successo in un periodo particolarmente stressante o in un contesto che vivi con difficoltà (famiglia, lavoro, relazioni…).
Se tu stai vivendo questo stato d’animo, io ti aiuto a rimettere te stesso al centro della tua vita, riconoscendoti un valore, ritrovando le energie e l’entusiasmo. Nelle grandi sfide e, soprattutto nella quotidianità, che è la sfida più grande.  Ti avverto che la strada non è sempre in discesa, ma ti garantisco che ne vale davvero la pena.

Come lo faccio? Attraverso Corsi di Gruppo e Percorsi Individuali.

I Corsi permettono di approfondire temi specifici, di acquisire nuove strategie e consapevolezze, di focalizzare i propri obiettivi,di imparare a comunicare meglio con se stessi e con gli altri. Troverai maggiori informazioni sui Percorsi individuali qui.
Che altro dirti di me? Mi piace il mio lavoro perché adoro vedere gli occhi delle persone accendersi, come si accendono gli occhi di un bambino.
I bambini sono stati la mia prima passione: sono laureata in Pedagogia e per anni ho lavorato nel campo educativo e sociale.
Una serie di difficoltà nella mia vita privata hanno fatto sì che mi avvicinassi al mondo degli adulti. Mi sono quindi specializzata in Pedagogia Clinica e in Mediazione Familiare. Era come se volessi appropriarmi di competenze e strategie da utilizzare per stare meglio per poi dire agli altri “se ce l’ho fatta io, ce la puoi fare anche tu!”
Ma il salto, quello vero, l’ho fatto quando ho capito, non da sola,  che la felicità era una mia scelta. Come io sono stata aiutata a capirlo, ora il mio desiderio è di trasmetterlo a a quante più persone possibili.

Ti immagino mentre pensi: “Facile a dirsi MA….”. Quel ma ha bloccato per molto tempo anche me, impedendomi di apprezzare tante cose.  Tutti, io per prima, abbiamo difficoltà a chiedere aiuto. Quello che mi chiedo è: ” Perché se sentiamo dolore fisico ci rivolgiamo subito al dottore , mentre se alcune paure ci bloccano non ci rivolgiamo a chi può aiutarci a superarle? La paura è il sintomo che la nostra mente ci manda quando sente che c’è qualcosa che non va.  Io l’ho fatto e da allora vivo una vita che sento più mia, frutto delle mie scelte, più ricca e stimolante.

Mi sento molto fortunata perché il lavoro che ho scelto mi permette di ascoltare le persone: le loro parole ma anche i loro occhi, le loro storie, le loro emozioni e vedere il lato più bello di ognuno di loro.

È da lì che inizia tutto, perché ” la felicità è un profumo che non puoi versare sugli altri senza che te ne cada qualche goccia addosso” (Thomas Mann).
Se tutto questo ti ha incuriosito puoi cliccare sulla pagina delle Proposte.

 

 

Primo Incontro

L'immagine può contenere: testo

Il primo libro che apre la Rassegna “Genitori in equilibrio imperfetto”
è “Una mamma e basta” che affronta il tema delle famiglie monogenitoriali. Cosa vuol dire e cosa comporta essere mamme o papà single oggi? Questa tematica, come le altre che verranno proposte all’interno della Rassegna, non mirano a coinvolgere solo le famiglie direttamente interessate ma tutti i genitori perchè le realtà alle quali i nostri figli si rapportano sono ad oggi molteplici. Riteniamo pertanto utile parlarne, approfondirle per poter offrire ai bambini e ai ragazzi strumenti utili per viverle serenamente.
Qualsiasi sia il punto di vista.
Conduce l’incontro la dott.ssa Marta Pullini, Pedagogista Clinico e Mediatore Familiare.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.