Festa Multiculturale Collecchio 2019: Le radici non Migrano

E trascorsa una settimana dal termine della festa Multiculturale di Collecchio, ma sembra ieri per quanto sono vivi in noi odori e colori respirati, ammirati e vissuti in quelle giornate.

Anche quest’anno siamo stati ospiti dello stand di Forum Donne Indipendenti in collaborazione con la Comunità Albanese e la Comunità Rumena. Le musiche, i costumi tipici, le foto, i ritratti, sono stati una cornice perfetta alle nostre proposte editoriali.

Abbiamo scelto titoli di profonda rilfessione sociale nei quali ciascuno di noi e di voi potesse rispecchiarsi.

Abbiamo proposto la saggistica divulgativa di Edizioni Gruppo Abele, che attraverso brevi saggi tocca temi inerenti le povertà, i disagi e gli emarginati-

Tra le proposte anche  la saggistica della casa editrice Mimesis, che tra saggi sul 68 e comunicazione non violenta vanta orma nomi e titoli di pregio.

Era presente Laterza edizioni, con i suoi titoli sempre all’avanguardia  e Tutta quella editoria di progetto che si occupa di integrazione, di relazioni da intessere e mondo da scoprire.

E’ stato importante il riscontro avuto sui nostri titoli, soprattutto da parte di studenti univeristari e giovani generazioni attente e curiose.

Si respirava voglia di verità, di integrazione, di essere un unico popolo, così come dovrebbe essere sempre.

Le radici non migrano, il titolo del toccante incontro culturale organaizzato da Forum Donne Indipendenti, in cui Francesca Ciani ha dialogato con la pittrice Elona Marika sull’importanza delle radici per ciascuno di noi.

Le radici restano laddove resta la nostra casa, come una molla che ti permette di fare viaggi lontasni, ma, ogni tanto, con un piccolo strattone, obbligano a tornare li da dove siamo venuti. All’incontro ha partecipato la Libreria Piccoli Labirinti con una selezione di titoli di scrittori albanesi che abbiamo avuto anche ospiti in libreria.

Un incontro intenso, di quelli che lasciano il segno. Un incontro a cui intendiamo dare seguito con tutte le nostre forze .

Il momento più bello è stato a fine di ogni serata, quando allo stand venivano riprodotte musiche balcaniche ed albanesi in particolare: un  momento di  vera integrazione con persone che hanno creato un arcobaleno di colori, energie ed armonie.

Grazie a Forum Solidarietà per la meravigliosa iniziativa.

Un grazie speciale a Forum Donne Indipendenti per l’accoglienza, per averci fatti sentire a casa.

 

 

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.