Riccardo Zinelli: giovanissima promessa della letteratura contemporanea e noir

Il mondo dell’editoria è vasto e sempre pronto a stupire. Si parla molto di scrittori esordienti, di penne emergenti, ed è sempre una grande scoperta. Ogni libro racchiude un’anima, una personalità da scoprire. Il compito di un buon libraio è riconoscere queste personalità e dar loro spazio.

Se poi è un giovanissimo e promettente scrittore di 18 anni a bussare alla porta del libraio, lo stupore è maggiore.

Ed è capitato questo in una afosa giornata di questa estate 2018. Un giovanissimo scrittore di 18 anni, che, in barba alla idea che si vorrebbe far passare dei diciottenni, è una vera promessa della letteratura contemporanea.

Si chiama Riccardo Zinelli, vive in provincia di Parma e sarà nostro ospite il prossimo autunno.

Chi è Riccardo

Riccardo Zinelli è nato il 16 luglio 2000 a Montecchio Emilia, vive con la sua famiglia in provincia di Parma e sta per diplomarsi al Liceo delle Scienze Umane. Pensa al suo futuro come scrittore di professione, e ha già ricevuto alcuni importanti riconoscimenti letterari.

A soli diciassette anni ha esordito con “Giallo a Montalloro”, edito da Giovanelli Edizioni.

Dopo il primo ingresso nelle librerie, apprezzato dal suo pubblico, ha coniato la sua personale sfumatura del genere giallo.

Attraverso le sue opere, romanzi corali caratterizzati da un ampio spessore narrativo e dalla cura per la psicologia dei personaggi, racconta lo spinoso terzo millennio con casi enigmatici. Da poco tempo ha pubblicato, con Laura Capone Editore, il romanzo “Testimone oculare”.

Con la scrittura nel cuore, il suo cassetto è ricco di opere che aspettano di vedere la luce…

Ha ottenuto, alla data odierna, 8 premi letterari:

  • Vincitore del Premio Nazionale Letteratura Italiana Contemporanea, indetto da Laura Capone Editore, con il romanzo Testimone oculare – maggio 2018
  • Finalista per il premio speciale inediTO Young al concorso inediTO Colline di Torino salone del libro di Torino, con il romanzo GENERAZIONE X – marzo 2018
  • Vincitore della sezione narrativa al concorso SAN GIORGIO E IL DRAGO IL LIBRO E LA ROSA di Sezze Romano (LATINA) con il racconto lungo #DIVINA COMMEDIA marzo 2018
  • Vincitore sezione narrativa al concorso MEMORIAL MIRIAM SERMONETA di Roma con il racconto GRANO – marzo 2018
  • Premio unico al merito narrativo del concorso STREET ART CAFFÈ DELLE ARTI di Roma con il racconto A COME ARTE marzo 2018
  • Menzione d’onore al PREMIO INTERNAZIONALE PEGASUS CATTOLICA con il romanzo GENERAZIONE X – marzo 2018
  • Contratto editoriale al concorso FLOC, L’AMICO DEI BAMBINI E DEI RAGAZZI” indetto dalla GIOVANELLI EDIZIONI di Bologna: pubblicazione del romanzo breve GIALLO A MONTALLORO – dicembre 2017
  • Quarto posto sezione narrativa al CONCORSO NAZIONALE GIOVANILE “ROBERTO E STEFANO BERTELLI” di Pontedera con il racconto “L’ANGELO PERDUTO” – novembre 2017

Una promessa a tutti gli effetti della letteratura contemporanea.

Una sensibilità spiccata, una minuziosa attenzione all’animo umano in tutte le sue sfaccettature.

Una penna e uno stile diretti, concisi, senza fronzoli, ma che tengono incollato il lettore sino all’ultima pagina.

Rassegna stampa

Gazzetta di Parma

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *