“Arrivare a domani” di Marco Di Carlo

10,00

Periferia di una grande città italiana. Romana è una ragazzina di etnia rom costretta a combattere il pregiudizio. Ha fiducia nel mondo, persino nello sconosciuto a cui trova il coraggio di chiedere un favore. «Non ho il cellulare. Posso fare una telefonata dal tuo?». ARRIVAR A DOMANILa domanda mette l’uomo in difficoltà. Lui è schiavo della paura, di minacce che vede spuntare da ogni angolo del pianeta. Un volto, il suo, specchio di una sofferenza e di una insoddisfazione tutta occidentale.

Non come quello sorridente di Tarek, il fruttivendolo tunisino, o di Piotr, il senzatetto polacco. Nel medesimo lembo di terra martoriata si muove anche Consuelo, la colf peruviana. Jamal, il bengalese che gestisce un internet point. Aminah, la prostituta nigeriana. Adrian, il rumeno che passa metà della sua giornata in un garage sotterraneo. Qiang, l’ex-professore fuggito dalla Cina. Romolo, il ladro tossicodipendente.

Dieci storie destinate a incrociarsi, legate dal filo sottile di un contatto fugace. Dieci piccole tracce che cercano di resistere agli urti della vita. Anche quando la speranza sembra voltare le spalle. Dieci anime che ambiscono solamente ad “arrivare a domani”. In quanti ce la faranno davvero?

Categoria:

Descrizione

Marco Di Carlo
IoMarco Di Carlo, nasce a Roma nell’anno di grazia 1978. Nella medesima città eterna, suo malgrado, vive e lavora. In un passato davvero remoto, ha collaborato in veste di “censore di concerti” per una piccola emittente radiofonica capitolina. Di musica e parole, infatti, non è mai sazio. Ha pubblicato la raccolta di racconti Dal Basso (Cicorivolta edizioni), l’e-book L’imperatore di Marta (Lettere Animate) e di recente il romanzo La loro parte (Augh edizioni).

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo ““Arrivare a domani” di Marco Di Carlo”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.