Marta Pullini: Mi sto separando, le domande di genitori e figli”

Venerdi 17 Maggio ore 18:00

Marta Pullini si racconta

Mi chiamo Marta Pullini e sono Trainer in Autostima e Felicità: aiuto le persone a capire cosa le rende davvero felici.

Perché Trainer?

Perché siamo talmente abituati a criticare noi stessi e quello che facciamo che, a volte, è necessario una sorta di allenamento (un training, appunto) per vedere le cose da un altro punto di vista. Io ti aiuto a farlo.

Ti sarà capitato di sentirti senza energie o stimoli. Può essere successo in un periodo particolarmente stressante o in un contesto che vivi con difficoltà (famiglia, lavoro, relazioni…).
Se tu stai vivendo questo stato d’animo, io ti aiuto a rimettere te stesso al centro della tua vita, riconoscendoti un valore, ritrovando le energie e l’entusiasmo. Nelle grandi sfide e, soprattutto nella quotidianità, che è la sfida più grande.  Ti avverto che la strada non è sempre in discesa, ma ti garantisco che ne vale davvero la pena.

Come lo faccio? Attraverso Corsi di Gruppo e Percorsi Individuali.

I Corsi permettono di approfondire temi specifici, di acquisire nuove strategie e consapevolezze, di focalizzare i propri obiettivi,di imparare a comunicare meglio con se stessi e con gli altri. Troverai maggiori informazioni sui Percorsi individuali qui.
Che altro dirti di me? Mi piace il mio lavoro perché adoro vedere gli occhi delle persone accendersi, come si accendono gli occhi di un bambino.
I bambini sono stati la mia prima passione: sono laureata in Pedagogia e per anni ho lavorato nel campo educativo e sociale.
Una serie di difficoltà nella mia vita privata hanno fatto sì che mi avvicinassi al mondo degli adulti. Mi sono quindi specializzata in Pedagogia Clinica e in Mediazione Familiare. Era come se volessi appropriarmi di competenze e strategie da utilizzare per stare meglio per poi dire agli altri “se ce l’ho fatta io, ce la puoi fare anche tu!”
Ma il salto, quello vero, l’ho fatto quando ho capito, non da sola,  che la felicità era una mia scelta. Come io sono stata aiutata a capirlo, ora il mio desiderio è di trasmetterlo a a quante più persone possibili.

Ti immagino mentre pensi: “Facile a dirsi MA….”. Quel ma ha bloccato per molto tempo anche me, impedendomi di apprezzare tante cose.  Tutti, io per prima, abbiamo difficoltà a chiedere aiuto. Quello che mi chiedo è: ” Perché se sentiamo dolore fisico ci rivolgiamo subito al dottore , mentre se alcune paure ci bloccano non ci rivolgiamo a chi può aiutarci a superarle? La paura è il sintomo che la nostra mente ci manda quando sente che c’è qualcosa che non va.  Io l’ho fatto e da allora vivo una vita che sento più mia, frutto delle mie scelte, più ricca e stimolante.

Mi sento molto fortunata perché il lavoro che ho scelto mi permette di ascoltare le persone: le loro parole ma anche i loro occhi, le loro storie, le loro emozioni e vedere il lato più bello di ognuno di loro.

È da lì che inizia tutto, perché ” la felicità è un profumo che non puoi versare sugli altri senza che te ne cada qualche goccia addosso” (Thomas Mann).
Se tutto questo ti ha incuriosito puoi cliccare sulla pagina delle Proposte.

Marta Pullini è al suo esordio letterario con il libro

“Mi sto separando, le domande di genitori e figli”,

edito da Edizioni del Faro

Questo libro ha come destinatari le mamme e i papà che, con mille dubbi e perplessità, stanno prendendo seriamente in considerazione l’ipotesi di separarsi.

Proprio per loro sono stati raccolti i quesiti più ricorrenti, ma anche quelli più insidiosi, che caratterizzano questa fase.

Da un lato ci sono le domande che  loro, gli adulti, più frequentemente pongono ai professionisti per affrontare la questione a livello emotivo, ma anche dal punto di vista strettamente pratico.

Dall’altro lato, ci sono le domande che più spesso i figli pongono ai loro genitori in questo periodo così delicato.

L’autrice ha raccolto queste domande durante la lunga esperienza maturata come Mediatore Familiare e come Pedagogista Clinico e ha formulato delle risposte che, pur non avendo alcuna pretesa di essere esaustive, possono aiutare ogni singolo genitore a trovare le proprie attraverso la riflessione e il confronto.

Questo manuale offre interessanti spunti per affrontare in modo pratico e propositivo un evento che all’apparenza è un punto di rottura ma che, con i giusti strumenti, può trasformarsi in un’occasione di crescita. Un nuovo inizio che permetta una ridefinizione, oltre che della famiglia, anche di ogni singolo individuo che la compone.

 

 

Marta Pullini, laureata in Pedagogia, ha vasta esperienza in ambito educativo e sociale.

Successivamente si é specializzata in Pedagogia Clinica e intrapreso l’attività di Mediatore Familiare. Proprio da questa esperienza nasce l’idea di un libro che possa aiutare genitori e figli durante un percorso difficile come quello della separazione.

Oggi organizza Corsi e propone percorsi individuali per migliorare e migliorarsi, affrontando diverse tematiche come: Autostima, Assertività, Resilienza, Amore e aiutando le persone a capire cosa le rende veramente felici.

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *