Giusy Del Vento: leggiadria e concretezza in versi

Una poetessa a tutto tondo

Giusy Del Vento

Giusy Del Vento. Ha pubblicato il romanzo per ragazzi Filippo, Canosa e la Principessa e tre raccolte poetiche Come gocce d’acqua, Il canto delle cicale (in collaborazione con il poeta venezuelano Giovanni Battista Petrella di Maracaibo), Al canto della musa, despierta il poeta (in spagnolo e italiano). “Nòstos” (Il ritorno) è l’ultimo suo lavoro, una raccolta intima e visiva, che ha come tema centrale il desiderio e le emozioni dei ritorni, dove o da chi, il lettore è libero di immaginare.  Suoi racconti sono stati utilizzati in Patagonia (Argentina), come materiale didattico per insegnare Italiano in una scuola. Alcune sue poesie sono state tradotte in francese, tedesco, inglese, spagnolo, macedone, greco, esperanto e polacco.

E una poetessa a tutto tondo, proprio perchè la sua lirica è essenziale, diretta, ma anche leggiadra ed emozionante.

Giusy riesce con la sua poesia a riavvicinare il lettore alla stessa, attraverso versi talmente diretti da trovare una immediata collocazione nella realtà.

Le poesie sono alberi è la sua ultima silloge, in cui Giusy Del Vento mette nero su bianco le sue visioni, con semplicità naturale e con densità, descrive colori e profumi in poche parole, dando voce profonda e attenta all’incanto del cosmo e dell’anima mundi. 

https://www.facebook.com/lesflaneursedizioni/videos/le-poesie-sono-alberi/1445260822244577/

 

Rassegna stampa: 

Giusy del Vento approda in tv

 

Le poesie sono alberi di Giusy Del Vento edito Les Flaneurs Edizioni

 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *